Amministratore di condominio, consulenza condominiale
Cell: +39 389.8091932
Email: info@studiocaputoantonio.it
Viale Della Liberta', 47 Lecce (LE) - View Map

Caputo Antonio studio amministrazione condomini:
preventivi personalizzati gratuiti, tempestività degli interventi, efficacia della gestione e spese, professionalità

   :. Approfondimenti .:

Pagine: 1 2 3
vedi dettaglio   Formazione degli amministratori condominiali, che cosa fare per garantire qualità e non solo le tasche dei formatori?

Dopo un primo giro di consultazioni con tutte le varie rappresentanze degli amministratori condominiali, il sottosegretario Ferri, negli scorsi giorni, ha comunicato nuove anticipazioni sul così detto regolamento ministeriale per la formazione degli amministratori condominiali. Franco Pagani, Presidente di Confipi (confederazione italiana professionisti immobiliari), lo scorso 14 aprile – assieme al Vice presidente Paolo Caprasecca ed al presidente di Confassociazioni Angelo Deiana – ha incontr...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   Spese condominiali, bisogna pagarle anche quando non s'è mai stati convocati?

Un frequentatore del nostro forum pone un quesito che suona pressappoco così: “Sono proprietario da diversi anni di un locale commerciale ubicato in un edificio in condominio. Per tutto questo tempo non sono mai stato convocato a partecipare ad assemblee condominiali, tant'è che pensavo di non avere nulla a che fare con il condominio. Qualche giorno addietro mi è arrivata una richiesta di pagamento di spese condominiali. Che cosa devo fare?” Una premessa pare doveroso: non abbiamo conoscenza ...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   L'amministratore nega l'accesso diretto al conto corrente condominiale. Ecco alcuni possibili rimedi per tutelarsi.

Il caso esaminato. Pur essendo il conto corrente condominiale intestato al condominio, è pur sempre l'amministratore, in qualità di rappresentante dei condomini, ad avere la gestione diretta dello stesso: di fatto, il rapporto di conto corrente s'instaura tra la persona dell'amministratore e l'istituto di credito (banca o posta); rispetto a tale rapporto, il singolo condomino è, formalmente, un terzo estraneo. E del resto, i poteri di vigilanza e controllo che la legge attribuisce a quest'ultimo...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   L'amministratore può spifferare al creditore del condominio il nominativo dei condomini morosi?

In condominio per lungo tempo è stato applicato il così detto principio di solidarietà. In buona sostanza ogni condomino poteva essere chiamato a rispondere dell’intero debito della compagine vero un creditore (fosse esso un terzo o anche un condomino). Uno per tutti, salvo azione di rivalsa dopo il pagamento. Una condizione obiettivamente gravosa per tutti, ma soprattutto per chi il proprio dovere l’aveva fatto. Ad ogni buon conto, siamo ancora nella storia, la situazione non era po...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   Il "tempo" dell'obbligazione condominiale. Quale è il criterio temporale per stabilire chi è moroso e chi invece no?

Quando sorge l'obbligazione condominiale? Le risposte date al quesito sono tra le più disparate. Alcuni sostengono al momento in cui si rende necessaria la manutenzione. Altri all'epoca in cui si conclude l'iter di approvazione assembleare della stessa. Altri ancora ritengono al tempo in cui si concludono i lavori appaltati. Secondo il Giudice di pace di Palermo il “tempo” in cui sorge un'obbligazione condominiale è dato dal momento in cui si rende necessario provvedere alla conservazione della...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   ANNULLABILITÀ E NULLITÀ TOTALE O RELATIVA (PROSPETTO)

Assemblea: quando è annullabile - se è convocata da chi non può farlo, - se qualcuno degli aventi diritto non è convocato, - se l'avviso di convocazione non rispetta i 5 giorni di preavviso, - se l'assemblea di seconda convocazione è tenuta lo stesso giorno di quella di prima, od oltre 10 giorni, - se in prima convocazione non sono presenti, per persona o per delega, 2/3 dei condomini che possiedano 2/3 dei millesimi, - se in seconda convocazione non sono presenti 1/3 dei condomini che p...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   Piano casa due

All’esame del prossimo Consiglio dei ministri approderà, su proposta del ministro delle infrastrutture, Maurizio Lupi, il “piano casa due”, che prevede una serie di provvedimenti: alcuni già introdotti dal precedente piano casa, a cui vanno aggiunti altri destinati al recupero dell’edilizia pubblica, ma tutti nella direzione di affrontare l’emergenza sociale della casa. Tra i provvedimenti previsti, l’Appc, associazione piccoli proprietari case, rileva: - l’abbassamento dal 15% al 10% dell...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   APPROVAZIONE E REVISIONE TABELLE MILLESIMALI: CONFERMATA LA VALIDITÀ DELLA DELIBERA A MAGGIORANZA.

Approvazione e revisione Tabelle millesimali: confermata la validità della delibera a maggioranza. Cassazione civile , sez. II, sentenza 26.02.2014 n° 4569 La Corte di Cassazione Con la sentenza del 26 febbraio 2014, n. 4569 ha confermato l’indirizzo della sentenza delle Sezioni Unite del 2010 n. 18477, secondo cui l’approvazione o la modifica delle tabelle millesimali non necessitava dell’unanimità, essendo sufficiente la maggioranza qualificata di cui all'art. 1136, secondo comma, c.c. ...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   OFFESE ALL'AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO: DIFFAMAZIONE O DIRITTO DI CRITICA?

(Cassazione Penale, Sez. IV, sent. n. 12209 del 13/03/2014) Possibile offendere l’amministratore di condominio senza commettere reato? Si, facendo valere il “diritto di critica” dei condòmini. Il caso riguarda due condòmini che avevano offeso l’amministratore di condominio, scrivendo e divulgando una lettera tra tutti i condomini, in cui lo descrivevano come un pessimo amministratore e come un “soggetto prevaricatore e incompetente, colluso con soggetti che avevano posto in essere condotte i...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   RESPONSABILITÀ DEL CONDOMINIO IN CASO DI FURTI NEGLI APPARTAMENTI ATTRAVERSO LE IMPALCATURE.

TCorte D’Appello di Milano 16 maggio 1997, n. 1548 -------------------------------------------------------------------------------- Con riguardo alla responsabilità del condominio in caso di furti negli appartamenti commessi utilizzando le impalcature installate per lavori di ristrutturazione dello stabile condominiale, vi sono state decisioni discordanti: La Corte D’Appello di Milano 16 maggio 1997, n. 1548 ha affermato la corresponsabilità colposa del condominio, in concorso con l'impre...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   RUMORI DA CONDIZIONATORE: SENTENZA DEL 11/01/2012 N. 270

CORTE DI CASSAZIONE - Sez. I Penale con Sentenza del 11/01/2012 n. 270 -------------------------------------------------------------------------------- Rumori da condizionatore: escluso il reato di disturbo della quiete pubblica se il rumore viene sentito soltanto dagli occupanti di un solo appartamento. -------------------------------------------------------------------------------- Lo ha stabilito la Cassazione Sez. I Penale con la Sentenza del 11/01/2012 n. 270, dopo aver attentamente e...
>> leggi tutto...
  
vedi dettaglio   RIMOZIONE ANTENNA CENTRALIZZATA

Corte di Cassazione sez. II Civile, sentenza del 11 gennaio 2012, n. 144 -------------------------------------------------------------------------------- LEGITTIMA LA DELIBERA DELL’ASSEMBLEA CHE A MAGGIORANZA STABILISCA LA RIMOZIONE DELL’ANTENNA CENTRALIZZATA PER LA RICEZIONE DEI CANALI TELEVISIVI. -------------------------------------------------------------------------------- Tra le altre cose indicate dall’art. 1117 c.c., come le opere, le installazioni e i manufatti di qualunque genere c...
>> leggi tutto...
  
gestioni condominiali Lecce
Per qualsiasi tipo di richiesta contattaci ai nostri recapiti oppure direttamente on-line dal modulo informazioni